Conduttore di terra: perchè è importante seguire le regole
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato

Con la complessità che oggigiorno hanno gli impianti elettrici, il conduttore di terra è un sistema ormai fondamentale per un lavoro a regola d’arte e che non abbia problemi o interruzioni. Tuttavia, molti sottovalutano questa operazione non tutti sanno come costruire un conduttore di terra nel migliore dei modi.

…Continua

I nostri partner Fega&Schmitt inaugurano un nuovo Magazzino dedicato ai Cavi Elettrici
Posted in   on In Evidenza

La presenza de La Triveneta Cavi si rafforza in Germania grazie alla costruzione di un enorme nuovo magazzino dedicato interamente ai cavi elettrici, frutto di un investimento importante dei nostri partner Fega&Schmitt di base a Heilsbronn, vicino Norimberga; l’azienda fa parte del colosso Würth.


Siamo felici ed orgogliosi di essere stati invitati all’importante evento del 7 giugno 2019 al quale hanno partecipato i nostri commerciali Giulio Pistoni e Piero Thiella. All’appuntamento inaugurale è stato svelato il nuovo magazzino in tutta la sua imponenza. Ecco i numeri della nuova costruzione:


40.000mq di terreno
15.000mq di magazzino coperto
65m di lunghezza e 17m di altezza
250.000mc di volume di stoccaggio
10.000 posti pallet
6 postazioni di taglio bobine
200 lavoratori

 

Alla presentazione ufficiale, a sottolineare l’importanza ed il rilievo dell’investimento, oltre agli amministratori delegati di Fega&Schmitt Bernd Eberlein e Frank Leyser, hanno parlato anche il Prof. Dr. h. C. mult Reinhold Würth, figlio del fondatore e Presidente del Supervisory Board dell’omonimo gruppo. Sono intervenuti poi il ministro degli interni della Baviera Joachim Herrmann, Robert Friedmann, Presidente del Central Managing Board del gruppo Würth e il Dr. Jürgen Ludwig presidente del distretto di Ansbach. La conferenza è stata allietata dalle esecuzioni musicali di alcuni membri della Würth Philarmoniker.

 


Ci complimentiamo con Fega&Schmitt per la crescita esponenziale avuta negli ultimi anni che li ha portati ad essere tra i TOP5 dei clienti de La Triveneta Cavi come volume di vendite. Questo loro grande investimento nella logistica premierà sicuramente la loro visione aziendale. La Triveneta Cavi è pronta a collaborare in maniera ancora più stretta per soddisfare le esigenze dei clienti di Fega&Schmitt, grazie anche al suo nuovo magazzino automatizzato presentato nel 2017 che permette gestioni sempre più veloci, snelle e precise.

Il marchio LTC è presente in Germania da tantissimi anni e va consolidandosi ulteriormente  grazie alla capacità di servire e rifornire clienti importanti come Fega&Schmitt. In questo mercato, oltre al cavo CPR Trisecur NHXMH, sono già presenti volumi consistenti dei cavi NYM, NYY, YSLY, J-Y(St)Y, YCY, HCH (anch’essi certificati CPR) utilizzati in tutte le installazioni civili e sempre più richiesti ed apprezzati per le loro qualità.

 

 

Fotovoltaico: come riconoscere le proposte “truffa”
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato

In Italia sono presenti circa 450 mila impianti fotovoltaici, il cui 60% è inefficiente in quanto risultato di una frode. Alcuni affari fotovoltaici vengono chiusi con costi nascosti o clausole fumose, rivelandosi dei veri e propri contratti “truffa”.

…Continua

Consigli su come isolare un cavo elettrico interno ed esterno
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato

Il cavo elettrico non è altro che un elemento che contiene al suo interno una parte metallica utilizzata come conduttore per unire due o più apparecchiature elettriche.

…Continua

SELECTRA in visita a La Triveneta Cavi
Posted in   on In Evidenza

Oggi, giovedì 13 giugno, abbiamo avuto il piacere di ospitare la D.ssa Jessika Pernthaler e il Sig. Mauro De Gasperi di SELECTRA, presso la sede principale de La Triveneta Cavi!

…Continua

Che cosa sono i cavi Halogen Free?

Basta sfogliare il catalogo de La Triveneta Cavi per vedere che sono decine e decine i cavi Halogen-free presenti nella nostra offerta e quotidianamente richiesti dai grossisti di tutto il mondo. Ma da dove nasce la loro reale esigenza? In questo articolo vogliamo fare un po’ di storia e di analisi del mercato attuale dato che, anche in questo momento, il reparto Ricerca e Sviluppo de La Triveneta Cavi si sta concentrando sulla progettazione di nuovi cavi CPR Halogen Free per garantire sempre più sicurezza negli edifici ad alta densità di persone.

Identifichiamo gli elementi alogeni

Gli alogeni, o elementi del gruppo 17 della tavola periodica, sono Fluoro (F), Cloro (Cl), Bromo (Br), Iodio (I) e Astato (AT). Gli alogeni reagiscono con quasi tutti gli elementi della tavola periodica e formano composti ionici o covalenti che sono spesso usati come materiali di partenza per la sintesi di altri composti, sia inorganici che organici. Tra le applicazioni c’è anche la produzione di materiale isolante, utilizzato nei trasformatori e, ovviamente, nei cavi elettrici.

 

Pericolosità degli elementi alogeni nei cavi

Gli elementi alogeni, in alcune condizioni, possono favorire la propagazione di un incendio e i gas sprigionati rischiano di causare seri danni alla salute. In quantità eccessiva, gli alogeni hanno un effetto immunosoppressore ed indeboliscono le capacità cognitive e di coordinazione delle persone.

Cenni storici sulla pericolosità degli elementi alogeni nei cavi elettrici

Secondo il ben informato blog di www.incore-cables.com, l’evento chiave che fece emergere la pericolosità degli elementi alogeni nei cavi elettrici è stato l’incendio nella stazione metropolitana di Kings Cross a Londra, avvenuto nel 1987. In quella catastrofe morirono 32 persone e le indagini dimostrarono che la maggioranza dei decessi fu dovuta alla tossicità dei gas e al fumo, sprigionati dai cavi elettrici ed inalati dalle persone, piuttosto che alle bruciature o alle fiamme vive. Quella fu l’unica volta in cui, nella metropolitana di Londra, morirono persone a causa di un incendio.

Obbligo dell’utilizzo di Cavi Halogen Free

Come conseguenza dell’incendio alla stazione di Kings Cross, aziende, installatori di cavi ed esperti della sicurezza del settore decisero di non produrre o utilizzare più cavi contenenti elementi alogeni. Presto arrivò l’obbligo dalle autorità che fu esteso non solo alla metropolitana di Londra e alle stazioni in generale, ma a tutti quegli edifici o infrastrutture, pubblici, privati e ad alta densità di persone come cinema, centri commerciali, ospedali, uffici, stadi ecc..

Sviluppo continuo dei cavi Halogen Free

L’obbligo dell’installazione dei cavi Halogen Free a seguito dell’incidente della metropolitana ha rafforzato la crescente attenzione alla sicurezza e proprio negli anni successivi La Triveneta Cavi ha iniziato a produrre i primi cavi LS0H (Trisecur). Il processo di miglioramento della sicurezza negli ultimi anni ha visto l’entrata in vigore del Regolamento CPR (2017). La Triveneta Cavi ha già sviluppato oltre 90 famiglie di cavi certificati secondo il regolamento CPR e continua a svilupparne di nuovi. A breve sarà annunciato il lancio di nuovi cavi Halogen Free che, completando la nostra vasta offerta, andranno a sommarsi a tutti gli altri già presenti a catalogo.

 

Sostanze chimiche che possono rovinare i cavi elettrici
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato

cavi elettrici devono essere curati a dovere sia per fare in modo che garantiscano la massima efficienza, sia per evitare problemi seri riguardanti la sicurezza di ciascun ambiente.

…Continua

Anche Helukabel in visita alla sede di La Triveneta Cavi
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato, News aziendali

Questa settimana abbiamo avuto il piacere di ospitare a La Triveneta Cavi,  i nostri clienti della Helukabel: una delle principali aziende sudafricane produttrici di cavi!

…Continua

HEDTEC FINLAND/SWEDEN in visita a La Triveneta Cavi
Posted in   on In Evidenza, News aziendali, news lato slider (IT)

Ancora una gradita visita qui in sede a La Triveneta Cavi: abbiamo avuto il piacere di accompagnare HEDTEC FINLAND/SWEDEN, presso la nostra sede principale.

…Continua

Lo smaltimento corretto dei cavi elettrici
Posted in   on In Evidenza, Info dal mercato

Molte volte potrebbe capitare che dopo aver fatto delle riparazioni presso un’abitazione, ci si ritrova con dei cavi elettrici di cui non si sa cosa farne. Proprio per questo motivo, di seguito daremo alcuni consigli sullo smaltimento corretto dei cavi elettrici, a chi rivolgersi e soprattutto come sbarazzarsene in maniera sostenibile e nel rispetto dell’ambiente.

…Continua